Prostata

Posted by on lug 17, 2008 in Blog, Servizi | 0 commenti

Prostata

È la ghiandola maschile per eccellenza ma a cosa serve, come prevenire e curarne le patologie?

La prostata è una ghiandola delle dimensioni e forma di una castagna, si sviluppa intorno al canale uretrale, il condotto attraverso cui l’urina dalla vescica viene emessa all’esterno.  La funzione della ghiandola è quella di produrre parte del liquido seminale.

La prostata, soprattutto in pazienti giovani, puo’essere coinvolta in processi infiammatori acuti o cronici: le prostatiti. In caso di prostatite batterica sara’possibile, tramite indagini specifiche, quali il tampone uretrale dopo massaggio prostatico, individuare la causa patogena e trattare la patologia con l’antibiotico idoneo.

La ghiandola, con il passare degli anni, può subire modificazioni nelle sue dimensioni che potrebbero influenzare il funzionamento dell’apparato urinario, determinando una ostruzione cervico-uretrale, che impedisce il corretto svuotamento della vescica e causando svariati differenti sintomi urinari come l’aumentato numero di minzioni diurne e notturne, l’urgenza minzionale, l’esitazione, lo sgocciolamento terminale, la sensazione di non completo svuotameno vescicale.

Questo aspetto, prettamente funzionale, viene indagato dall’uroflussimetria e da esami diagnostici di secondo livello, quali l’esame urodinamico invasivo e non invasivo.

La prostata può inoltre essere affetta da neoplasia, patologia nella gran parte dei casi assulutamente asintomatica la cui diagnosi viene posta sulla base della visita e del valore di marker ematici quali il PSA.